Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di chiara1
  • Blog di chiara1
  • : Il blog di chiara
  • Contatti

Testo Libero

21 marzo 2012 3 21 /03 /marzo /2012 14:09

Uno dei disagi più frequenti anche se non assolutamente intenzionali, sono quelli delle disparità che si evidenziano da parte dei nonni nei confronti dei nipoti. In genere questo "fenomeno" si presenta in età adolescenziale. Se volete mantenere i rapporti sempre perfetti con i vostri fratelli, nonostante sapete di essere il prediletto di nonno e nonna, ecco qualche semplice consiglio. 

Primo consiglio: parlatene con i vostri nonni. In genere i prediletti sono coloro che danno maggiore attenzione ai propri nonni. Non tutti i fratelli hanno lo stesso carattere e dosano allo stesso modo l'affetto, questo vale anche per i nonni, di conseguenza, se i nonni parlando con loro, vi diranno che non fanno alcuna distinzione, e voi (giustamente) non ci credete, potete capire che è proprio per questo motivo. 

Secondo consiglio: quando i vostri nonni vi fanno un regalo (sia esso di ogni natura), sottolineate che lo dividerete con i vostri fratelli. In questo modo, i nonni, con si accorgeranno che forse qualcosa "gli sfugge", voi non li offenderete rifiutando il loro dono e i vostri fratelli non vi prenderanno in antipatia per il vostro gesto. 

Terzo consiglio: se siete certi che i nonni hanno l'occhio di riguardo per voi perchè gli altri non gli dimostrano le stesse attenzioni, provate a dirlo anche ai vostri fratelli, così anche loro capiranno che "qualcosa che non va" c'è anche in loro!

Repost 0
Published by chiara1 - in Anziani
scrivi un commento
28 febbraio 2012 2 28 /02 /febbraio /2012 18:57

 

La prima cosa da fare quando decidete di portare il vostro parente anziano in casa vostra, è quella di cominciare a porsi delle domande e darsi delle risposte. Ricordate che il parente anziano non deve MAI essere considerato un "peso", o peggio, un "supporto economico" grazie alla sua pensione, per quanto possa essere "abbondante" o "bassa". Se lo accogliereste a casa vostra per questi motivi, sarebbe un bene, per voi e per lui, rinunciare all'idea.

Piuttosto, decidere di accogliere l'anziano parente in casa vostra, deve essere una decisione presa conentusiasmo, con la consapevolezza di fare del bene non solo al vostro anziano parente, ma anche a voi stessi, poiché vi renderà più sereni, piuttosto che pensarlo solo in casa e in balia di qualsiasi disagio. Ma non basta essere certi del vostro entusiasmo poiché dovrete anche fare i conti col suo inevitabile disagio in casa vostra.

Infatti, anche per lui/lei non sarà semplice cambiare completamente vita passando dalla propria indipendenza tra le proprie mura di casa, alla totale dipendenza alle nuove abitudini della vostra casa. In questo caso dovrete avere molta pazienza nel far capire loro che l'accogliete con vero piacere e che sarete felici di prendervi cura di lui. Consideratelo più un nuovo inquilino piuttosto che una persona da accudire e tutto sarà più semplice.

 

Repost 0
Published by chiara1 - in Anziani
scrivi un commento
16 maggio 2011 1 16 /05 /maggio /2011 13:33

Decidere di lasciare i propri cari in una casa di riposo è sempre il risultato di una scelta difficile. Ognuno di noi vorrebbe che i propri cari siano sempre in ottima salute, indipendenti e autonomi, ma giunti ad una certa età, per un motivo o per un altro hanno bisogno di cure e di compagnia costante, cosa che, molto spesso, non possiamo garantire per tanti motivi.

casa di cura vicino casa

Per evitare che il trauma per i nostri cari giunti già alla terza età, non sia netto e distruttivo, è assolutamente necessario che la nostra presenza sia garantita il più possibile. Per questo, per prma cosa, è importante scegliere una casa di cura mon troppo lontano. Per questo si può optare per una casa di riposo vicino alla propria abitazione, o se più comodo, vicino al luogo di lavoro. Questo potrebbe far si che, in ogni momento disponibile, si faccia una visita più o meno lunga ai nostri cari per farli sentire sempre presenti nella nostra vita.

case di cura conosciute

Un'altra alternativa, nonchè scelta di base, è quella di optare per una casa di cura fidelizzata. Posizionate in ordine di preferenza quelle case di cura che hanno una ottima reputazione, che garantiscono i servizi di base in maniera impeccabile, che offrono il personale selezionato e competente. Prima di decidere per una o l'altra casa di riposo, visitatela.

Un piccolo consiglio: osservate bene il volto delle persone presenti in quel dato luogo, sia il personale che gli anziani stessi. Nei loro volti si può leggere davvero tanto. Ricordiamo che gli anziani, giunti alla terza età inoltrata tornano ad essere bambini, ovvero lo specchio della verità. Se l'atmosfera, i luoghi (possibilmente con la presenza di grandi spazi di verde), le stanze, le espressioni dei degenti vi ispirano fiducia, potreste fidarvi delle vostre sensazioni, ovviamente sostenute anche da recenzioni positive e commenti su quel dato luogo. In ogni caso, cercate sempre di documentarvi e di chiedere ai vostri cari se davvero in quel luogo si trovano bene. Se poi in quella casa di riposo, sono presenti altre persone che conoscete bene, sarebbe l'ideale per i vostri cari: quantomeno si fanno compagnia tra loro.

out of
Repost 0
Published by chiara - in Anziani
scrivi un commento